Amministrazioni locali: consigli per una newsletter vincente

 

amministrazioni locali

Quando si parla di comunicazione efficace nelle amministrazioni locali non si può non chiamare in causa lo strumento della newsletter, che riveste un’importanza nodale anche nell’attuale scenario tecnico, dominato dalla presenza dei social e dalla necessità di gestirli in ottica professionale.

La comunicazione valida ed efficace nella pa deve basarsi prima di tutto sulla cura dettagliata di tutti i canali che si decide di utilizzare per interagire con l’utenza: trascurare la newsletter significa quindi inficiare alla base la qualità del succitato processo.

Ecco quindi qualche consiglio utile per la preparazione di una newsletter vincente per un’amministrazione locale, dedicato a chi è consapevole che non basta gestire bene la pagina Facebook ufficiale o le varie aree del sito web per comunicare in maniera incisiva e utile con il proprio target.

Vuoi comunicare bene? Differenzia i contenuti!

La comunicazione nella pubblica amministrazione ha come polo ricevente un target estremamente vario: la newsletter costituisce un elemento nodale quando si parla d’interazione di qualità, un processo che non può prescindere dalla creazione di contenuti mirati in base alle esigenze dell’utenza.

Un esempio utile per capire meglio tutto questo è riscontrabile osservando il caso del Comune di Milano, che permette d’iscriversi a diverse newsletter, focalizzate su temi che vanno dai bandi pubblici fino alle novità legate alle iniziative nei quartieri.

Non dimenticare la call to action

Sia che si analizzi il rapporto tra amministrazioni locali e comunicazione politica efficace sui social, sia che si chiami in causa lo strumento della newsletter, è essenziale ricordare l’importanza della call to action. Il record dedicato all’inserimento dell’indirizzo mail non è sufficiente: è necessario rendere chiara la natura dei contenuti che verranno erogati tramite e-mail, facendo sentire l’utente al centro di un processo di comunicazione completo, in cui nulla viene dato per scontato, in primo luogo la fidelizzazione del target.

L’importanza della content curation

Parlare di newsletter per amministrazioni locali e di content curation interna significa chiamare in causa un aspetto che è tutto tranne che irrilevante. Lo strumento in questione è un canale fondamentale per diffondere contenuti interessanti per aziende, professionisti del mondo dei media, utenti interessati a reperire in maniera immediata informazioni pratiche, magari legate a questioni tecniche di non facile risoluzione.

La newsletter di un’amministrazione locale deve quindi essere caratterizzata da una content curation interna il più possibile completa, contraddistinta dalla scelta di immagini efficaci e dalla preparazione di testi in ottica 2.0, con link ipertestuali di qualità e con i pulsanti per la condivisione social in evidenza.

La newsletter vincente per un’amministrazione locale è un prodotto editoriale che valorizza tutti i punti forti del lavoro di chi si occupa di gestire l’ambito politico, ma che è anche in grado di raccontare in maniera efficace le eccellenze di un territorio, facendo in modo che possano risultare interessanti per un’utenza numericamente consistente e soprattutto multiforme dal punto di vista culturale e professionale.


Potrebbe interessarti anche: